Eventi

Eventi

Iniziative per la cultura: Bra aderisce a “Facciamo luce sul teatro”

Tra le realtà più duramente colpite dall’emergenza sanitaria vi sono sicuramente i teatri, che hanno visto la sospensione degli spettacoli dal vivo da ormai un anno. Insieme a cinema e musei, infatti, questi luoghi della cultura hanno subito un duro colpo per le loro attività, estremamente importanti e strategiche per l’economia e l’occupazione, e vedono la maggior parte dei posti di lavoro a rischio concentrati nelle grandi città. Ma non solo: il settore culturale e creativo, oltre a stimolare l’innovazione nella sfera economica, è  responsabile di un impatto sociale positivo in numerosi altri ambiti, tra cui quelli del benessere e della salute, dell’istruzione, dell’inclusione o della rigenerazione urbana.

 

Così, lunedì 22 febbraio 2021 Bra ha aderito a “Facciamo luce sul teatro”, un’iniziativa promossa a livello nazionale da UNITA (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo). Dalle 19.30 alle 21.30, in contemporanea con i teatri di tutta Italia, le luci del Politeama Boglione si sono accese per richiamare l’attenzione su questo settore messo a dura prova dalla pandemia e tuttora costretto ad una condizione di incertezza.

 

L’iniziativa ha l’obiettivo di sollecitare il Governo, chiedendo sostegno e soluzioni che possano garantire continuità. Lo scopo, dunque, è quello di ottenere un piano che possa portare il prima possibile a una riapertura in sicurezza dei teatri, veri motori della vita culturale e sociale di una comunità, ancor più in una città come Bra.

 

Il tutto si è svolto in una data particolarmente significativa per Bra: esattamente il 22 febbraio 2020 andava in scena quello che sarebbe stato l’ultimo spettacolo teatrale della stagione braidese prima del lockdown.