Eventi

Eventi

Cultura a Bra: riapre Palazzo Mathis con la mostra di Gian Maria Lamberti

Dopo un anno difficile per il settore della cultura, Bra riapre finalmente le porte dei suoi musei e palazzi storici. Tutto nel pieno rispetto delle prescrizioni atte a garantire la sicurezza dei visitatori.

 

Non si poteva che ripartire con un grande evento. Per questo, da sabato 8 maggio le sale affrescate di Palazzo Mathis torneranno ad incantare gli appassionati di arte e bellezza con la mostra “Passaggi” dell’artista braidese Gian Maria Lamberti, che torna nella sua città per inaugurare la nuova stagione espositiva. Si tratta di un excursus del suo percorso artistico, che conta ormai cinquant'anni di carriera e successi, dal figurativo all’astratto, passando per la ritrattistica e il nudo.

 

L’esposizione “Passaggi”, promossa dal Comune di Bra, è visitabile dall’8 al 30 maggio a Palazzo Mathis, in piazza Caduti per la Libertà 20. L’ingresso è gratuito su prenotazione, il giovedì e venerdì in orario 9:00-12:30 / 15:00-18:00, il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 12:30.

 

Ma anche gli altri musei e luoghi di cultura di Bra hanno riaperto le proprie porte a visitatori e appassionati. Dal museo di storia naturale “Craveri”, che ha approfittato dei mesi di chiusura per effettuare i lavori di riordino delle sale, al museo archeologico di Palazzo Traversa, dal Museo del Giocattolo alla Biblioteca civica “Giovanni Arpino”, che tornerà accessibile al pubblico in determinate fasce orarie.

 

Tutti i Musei civici, inoltre, sono comunque aperti su prenotazione per visite didattiche e attività laboratoriali per gli Istituti scolastici. Per maggiori informazioni sugli orari e le modalità di prenotazione, è possibile consultare questa pagina.

 

La riapertura di palazzi e musei e, dunque, la ripartenza della cultura in un momento di forte incertezza rappresenta per la città di Bra un forte messaggio di speranza e ottimismo, ancor più con la mostra di un artista che proprio sotto la Zizzola ha avuto i suoi natali.